L’azienda Michele Satta nasce nel 1983, l’anno prima della fondazione della Doc di Bolgheri. Michele Satta, varesino di chiare origini sarde nel 1974 ancora studente inizia la sua prima vendemmia e prosegue in questa passione, studiando la terra e l’agricoltura a 360°. Proprio questo amore sconfinato per la cultura contadina e il rispetto della natura, portano Michele Satta a mettersi in proprio, affittando vigna e cantina e crescendo passo passo insieme alla storia di Bolgheri, fino ad arrivare alla sua prima vendemmia nel 1983. Nel 1991 pianta la sua prima vigna e acquista i terreni che ritiene perfetti per produrre il suo vino: un vino fedele alla scia tracciata da Sassicaia e Ornellaia unita alla sua personale visione della vigna, che affianca al Cabernet Sauvignon e al Merlot le uve che riteneva potessero esprimere al meglio il terroir mediterraneo di Bolgheri come il Sangiovese e Syrah. In questa splendida avventura Michele Satta non è solo: moglie e 6 figli partecipano all’azienda di famiglia e due di loro, Giacomo e Benedetta, lo fanno in prima persona dando linfa alla seconda generazione.

16,00

Uve: Sangiovese 30%, Cabernet Sauvignon 30%, Merlot 20%, Syrah 10% e Teroldego 10% Anno: 2015 Gradazione alcolica: 14% Formato: 75 cl

40,00

Uve: Sangiovese Anno: 2015 Gradazione alcolica: 13% Formato: 75 cl

16,00

Uve: Vermentino 70% Sauvignon 30% Anno: 2015 Gradazione alcolica: 13,5% Formato: 75 cl

32,00

Uve: Viognier 100% Anno: 2015 Gradazione alcolica: 13,5% Formato: 75 cl

75,00

Uve: Cabernet Sauvignon (50%), Syrah (40%) e Teroldego (10%) Anno: 2013 Gradazione alcolica: 14 % Formato: 75 cl

32,00

Uve: Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Sangiovese Anno: 2014 Gradazione alcolica: 13,5 % Formato: 75 cl

34,00

Uve: Syrah Anno: 2013 Gradazione alcolica: 13,5% Formato: 75 cl