Lo Champagne è probabilmente il vino più conosciuto al mondo e noi non potevamo non proporvene una selezione. Vi domanderete però cosa ci fanno qui, dove noi parliamo di artigiani del vino e di piccoli vignaioli, questi vini cosi conosciuti e costosi. Sono qui perché dietro ogni etichetta di queste cantine c’è una storia antica di esperimenti, di cura, di passione che è sfociata in vini di qualità. Questi vini così importanti sono il prodotto di vigneron, cioè quelli che oggi potremmo paragonare ai nostri vignaioli: artigiani del vino con idee innovative e passione per la vigna. Certo, una cosa la dobbiamo precisare: siamo in Francia e per i cugini d’Oltralpe il concetto di produrre vino per venderlo ha origini più antiche delle nostre. in Italia abbiamo il nostro modo di concepire il vino e così anche il valore percepito di tutto il lavoro che c’è dietro, e soprattutto dentro, una bottiglia. E visto che a noi piace conoscere anche la storia di quello che versiamo nel bicchiere, non potevano mancare questi “grandi vini” che sono qui per raccontarvi la storia della loro Maison e che rappresentano il meglio di circa 300 anni di lavoro in vigna e in cantina.

61,40

Uve: Chardonnay Gradazione alcolica: 12,5% Formato: 75 cl

152,50

Uve: Pinot Noir e Chardonnay Anno: 2008 Gradazione alcolica: 12,5% Formato: 75 cl

68,90

Uve: Pinot Noir 62%  Chardonnay 30% Pinot Meunier 8% Anno: 2008 Gradazione alcolica: 12% Formato: 75 cl

64,70

Uve: Pinot Noir 60%  Chardonnay 33% Pinot Meunier 7% Anno: 2012 Gradazione alcolica: 12% Formato: 75 cl