Archivio Categoria: Tecnico ma non troppo

L’Amarone, un vino “dimenticato”

Starai pensando che ci deve essere un errore nel titolo, perché l’Amarone della Valpolicella è tutt’altro che dimenticato, anzi è uno dei vini rossi passiti migliore di tutti i tempi e uno tra i più noti in Italia. Ma ci sono voluti più di 70 anni perché diventasse tale. La Valpolicella infatti dal 1500 è […]

Il Pinot, il vitigno che viene dal freddo

Il Pinot è un vitigno a bacca scura molto delicato e complesso, che richiede attenzioni e cure particolari. La parola “pinot” è la traduzione letterale del termine francese “pigna” così perché il grappolo è formato da piccoli acini compatti e raggruppati tanto stretti da ricordare appunto una pigna. L’origine è antichissima: pare che la coltivazione […]

You say Orange wine, io dico bianco macerato

Da un po’ sentiamo parlare di orange wine, una parola inglese per indicare quei vini bianchi macerati che già fanno parte della nostra tradizione vitivinicola. Nulla di nuovo sotto il sole quindi, ma un ritorno in chiave moderna del vino fatto in casa nelle nostre campagne, soprattutto nel nord Italia. Tra le nostre cantine trovate […]

Vecchia vigna, vino buono

Se si pensa al ciclo vitale della vite sembra impossibile che una vigna vecchia possa dare del buon vino. Invece, per fortuna, ci sono vignaioli illuminati che le rivitalizzano con molto lavoro e ne ottengono grandi vini: un esempio è sicuramente il Barolo Rocche dell’Annunziata dei F.lli Revello, ma ce ne sono moltissimi altri. Solo […]

Il Primitivo e la forza del Sud

Il Primitivo è un vitigno a bacca nera diffuso in quasi tutto il sud Italia, soprattutto nel Salento, in Puglia, dove ha trovato il suo habitat perfetto per dar vita a vini generosi, ricchi di frutta e di corpo. Le origini del Primitivo si perdono nel tempo, anche se sembra che il vitigno sia stato […]

Il buon vino si fa in vigna, la botte lo conserva

Se pensiamo al vino ci vengono in mente cantine piene di botti, dove riposa il vino buono pregiato e prezioso. Certamente il legno è strettamente connesso con il vino ma la sua qualità non dipende strettamente da lui. Come ci ripetono sempre i nostri piccoli vignaioli, il buon vino nasce in vigna e solo chi […]

Anche i vini sono degli eroi

Avete mai sentito parlare di vini “eroici”? La cosa può far sorridere, ma lo sono davvero perché abbiamo a che fare con vini prodotti con uve cresciute in zone difficili e in condizioni estreme, che meritano di essere conosciuti, apprezzati e protetti. Le vigne “eroiche” hanno delle caratteristiche ben precise come la pendenza del terreno, […]

Bollicine, non è solo una questione di metodo

Vi ricordate quando abbiamo parlato di bollicine? Se è chiaro che non sono tutte uguali e che quello che principalmente le distingue è il metodo, cerchiamo adesso di capire meglio cosa distingue uno Spumante da un Prosecco o un Franciacorta da uno Champagne. Di solito si definisce Spumante un vino frizzante e quasi tutte le […]

Hai mai bevuto un PIWI?

Non stiamo parlando di qualcosa di strano ma sicuramente parliamo di qualcosa di alternativo. Parliamo di vini prodotti con vitigni PIWI, dal tedesco pilzwiderstandfähige che significa “resistente ai funghi” e indica quei vitigni ibridi che sono capaci di combattere spontaneamente le malattie fungine della vite come lo oidio e la peronospora, riducendo in modo significativo […]

Vi piacciono le bollicine?

Quelle piacevoli bollicine che ravvivano i vini spumanti piacciono un po’ a tutti ma non sono tutte uguali. Per capire bene come vengono prodotte dobbiamo fare una distinzione tra i due principali metodi di spumantizzazione: il metodo Classico e il metodo Martinotti. Il Metodo Classico è chiamato anche Champenoise, se si parla di Champagne prodotti […]